business plan buying group custom essay cheap best essay editing service utexas online homework phd thesis data base pay someone to do my accounting homework architecture dissertation abstracts ghostwriter app review posting your college essay online

Le caratteristiche organolettiche

Il prosciutto istriano si distingue da un penetrante odore e aroma della carne suina fermentata e ha un colore rosso uniforme, sapore moderamente salino e consistenza favorevole.
Durante il procedimento di salatura a secco, sotto l'influsso del sale e dei procedimenti autolitici, la carne del prosciutto comincia ad intenerirsi e la fase di maturazione continua favoreggiando una lenta e uniforme riduzione del tenore di umidità delle coscie. Il sapore particolare e profumo di carne stagionata derivano dai prodotti di proteolisi,ovvero dalla decomposizione delle albumine (polipeptidi, peptidi, ATP e aminoacidi liberi).
Anche i prodotti lipolitici formandosi durante la decomposizione dei grassi-i trigliceridi, fosfolipidi e acidi grassi liberi, nonchè i prodotti della loro decomposizione susseguente, hanno un considerevole influsso sull'aroma, odore e sapore del prosciutto.
Molto importante è anche il fatto che la quantità giusta del sale ed altri ingridienti della salatura, quali le spezie naturali, hanno un notevole impatto all'odore e sapore delicato del prosciutto istriano.